Sesso in pubblico con uno sconosciuto

Sesso in pubblico con uno sconosciuto

Sapete quelle cose che accadono solo nei film erotici? Magari si viaggia in treno e si viene sovrastati dalla voglia irrefrenabile di fare sesso con la persona che ti sedie accanto? Non è vero che è possibile solo nei film e l’ho constatato un paio di giorni fa, quando ho dovuto prendere il pullman per andare fuori città.

Sono entrata e mi sono accorta che l’unico posto libero era in fondo a tutto vicino a un ragazzo, gli chiesi il permesso per sedermi vicino al finestrino, mi sorrise e mi lasciò passare.

Stava leggendo un giornale, io non riuscii a fare a meno di guardarlo sott’occhio, era molto attraente, notai che anche lui mi guardava ogni tanto, finimmo per sorriderci insieme.

A quel punto era scattato qualcosa di palese, fu lui ad allungare la mano sulla mia coscia, io mi guardai intorno, nessuno poteva accorgersi di niente, così lo lasciai fare e mi lanciai anche io, posando la mano sulla zip.

Mise il giornale in modo che non si potesse vedere niente, lo tirò fuori e mi aiutò a prenderlo in mano, non potevo fargli un pompino, sarebbe stato troppo evidente, così dovetti limitarmi a fargli una sega, iniziando con movimenti lenti e facendo attenzione a non farmi notare troppo.

Lo sentivo che si tratteneva dal gemere, il suo cazzo era durissimo e sono certa che desiderava tantissimo che lo prendessi in bocca, mentre io avrei tanto voluto scopare e sentirlo dentro di me.

Era uno sconosciuto, eppure in quel momento avevo solo voglia di lui; ho continuato il mio lavoretto di mano che è durato un quarto d’ora, finché lui non è arrivato ed è esploso sul giornale.

Abbiamo proseguito il viaggio in silenzio, non mi ha lasciato un numero e nemmeno conosco il suo nome, ma questa esperienza resterà sempre impressa nella mia memoria.

Contatta gente che vuole trombare e che ha letto l'articolo : Sesso in pubblico con uno sconosciuto

Pin It on Pinterest

Share This