La mia prima volta con la sorella

Racconto erotico  : La mia prima volta con la sorella
Ho 19 anni, mi chiamo Luca e non ho mai avuto una ragazza, lo dico perché è una cosa importante, un elemento fondamentale per raccontare la mia esperienza.
Sono un ragazzo timido, non proprio carino, sono un tipo diciamo, le ragazze non si interessano a me, nessuna mi ha mai chiesto di uscire e quindi, di conseguenza, non ho mai scopato.
Ho una sorella di 18 anni di nome Valentina, una ragazza molto bella, assomiglia a mia madre, è sommersa di ragazzi che vogliono uscire con lei, desiderata da tutti.
Sono sempre stato un po’ gelosa di lei, non solo perché è mia sorella, ma perché, grazie alla sua bellezza, non aveva nessuna difficoltà ad approcciarsi con il sesso opposto e ad avere avventure.
Insomma, lei aveva una vita sessuale ed io no, molte volte mi prendeva in giro, dicendomi che non ero in grado nemmeno di farmi la ragazza più brutta della terra.
Quando diceva queste cose mi arrabbiavo molto, mi sentivo umiliato e l’unica cosa che volevo era dimostrarle quanto invece sarei bravo a scopare.
Un pomeriggio stavamo parlando della sua ultima conquista, mi stava dicendo come quel ragazzo era bravo a limonare e farla godere, io ascoltavo in silenzio, poi iniziò a punzecchiarmi nuovamente, dicendomi che probabilmente io non avrei mai raggiunto quei livelli, perché non avevo nessun tipo di esperienza.
A quanto pare si divertiva tanto a prendersi gioco di me, quel pomeriggio ero già abbastanza nervosa di mio perché avevo avuto una discussione a scuola, così quando iniziò ad infierire su di me e sulla mia virilità, non ci vidi più, ebbi una reazione del tutto incontrollata.
Mi alzai in piedi, mi aprii i pantaloni e tirai fuori il mio cazzo, Valentina si bloccò e rimase sorpresa, non si aspettava quelle grosse dimensioni, il fatto che mia sorella me lo stesse guardando mi eccitò, in pochi secondi iniziò a diventare più duro e si allungò.
In quel momento ebbi conferma che mia sorella era una gran troia, perché davanti ad un cazzo non sapeva proprio resistere, anche se era quello di suo fratello.
Si avventò sulla mia asta, la prese in bocca e la succhiò, la sua lingua stuzzicò la mia cappella, le sue labbra avvolsero il mio membro completamente bagnato di umori, per la prima volta qualcuno mi stava facendo un pompino e quel qualcuno era mia sorella.
Ero così eccitato, non rispondevo più di me, il mio cazzo era durissimo e l’istinto prese il sopravvento, spinsi Valentina sul suo letto, le tolsi i pantaloncini e gli slip che indossava e le entrai dentro senza pensarci troppo.
Dovette trattenere un urlo quando il mio grosso cazzo la penetrò, iniziai a scoparla subito a un ritmo sostenuto, la vedevo dimenarsi per me, le sentivo dire parole di apprezzamento, finalmente avevo la mia rivincita, me la scopai per bene dando il meglio che potevo dare e poi le sborrai sulla faccia.
Dopo quella prima volta con mia sorella, ho iniziato ad acquistare un po’ più di coraggio e a farmi avanti con le ragazze e devo dire che adesso le cose vanno molto meglio.

Contatta gente che vuole trombare e che ha letto l'articolo : La mia prima volta con la sorella

Pin It on Pinterest

Share This