Ignorata da mio marito, mi consolo con il commesso

Mio marito è un uomo sempre troppo impegnato, a casa non c’è mai ed io sono stanca di passare le mie giornate da sola davanti alla tv. I figli ormai sono grandi e sono andati via, ma io ho ancora 45 anni e sono una bella signora, che gli uomini continuano a guardare con ammirazione.
Infatti, capita spesso che quando andiamo in qualche posto, qualche uomo mi lanci sorrisini maliziosi o mi faccia l’occhiolino, quando mio marito se ne accorge, solitamente cerca di trattenere la rabbia, poi, una volta a casa sfoga tutta la sua gelosia, prima urlando e poi sbattendomi sul letto e scopandomi forte.
Mi piace quando si lascia andare e mi scopa, non posso dire che non ha più passione, purtroppo, però, la tira fuori solo in certi momenti e siccome usciamo poco, sono davvero rari.
Il nostro matrimonio è diventato piatto, non c’è più voglia di stare insieme o di condividere le cose, quando mio marito sta in casa, si dedica alle sue cose, spesso si chiude nel suo studio e passa ore e ore a leggere o a scrivere, la sua seconda passione dopo il suo lavoro.
Quando arriva la sera cerco di presentarmi a letto in modo sexy, lui a momenti non ci fa nemmeno caso o se lo nota, mi dice che è stanco e che il mattino dopo si deve alzare presto per lavorare.
Tante volte è capitato che io avessi una gran voglia di farlo, e tante volte è capitato che lui mi rifiutasse, arrivata a questo punto mi sono stancata.
Per questo motivo, qualche giorno fa, ho deciso di mettermi addosso il vestito più sexy che avevo nell’armadio e recarmi al supermercato a fare la spesa, apparentemente niente di strano se non fosse che da settimane uno dei commessi non fa che provarci spudoratamente con me.
Tutte le volte mi sono limitata a sorridergli e a ringraziarlo dei complimenti, ma quella mattina ero intenzionata ad ottenere altro.
Entrata nel supermercato notai che non era alla cassa, iniziai a farmi un giro fingendo di voler acquistare qualcosa, quando lo notai vicino all’ingresso del magazzino, lui mi vide e mi salutò, mi avvicinai e forse quel gesto lo spaziò leggermente.
Dopo alcune frasi di circostanza, iniziò a farmi qualche complimento, mi disse che avevo una scollatura bellissima ed io gli chiesi se avesse voluto toccarla, mi guardò negli occhi e con un cenno mi invitò ad entrare nel magazzino.
Chiuse la porta a chiave, si fiondò sul mio seno, lo tirò fuori e succhiò avidamente i capezzoli, io mi lasciai travolgere dalla sua passione, si tirò fuori il cazzo e si fece una sega veloce, mi inginocchiai e glielo succhia un po’ prima di alzarmi la gonna, mettermi a pecorina e farmelo infilare dentro la figa.
Mi scopò li dentro, velocemente, con passione e forza, provai un piacere fortissimo, mi sentivo una donna desiderata e più mi sbatteva e più pensavo a quel fesso di mio marito e più godevo.
Dopo aver consumato quell’incontro, tornai a casa e dissi a mio marito che mi ero fatta scopare da un altro, non ci ha creduto e sta continuando ad ignorarmi, intanto io ho deciso di rivedere di nuovo quel commesso e poi chissà….

Contatta gente che vuole trombare e che ha letto l'articolo : Ignorata da mio marito, mi consolo con il commesso

Pin It on Pinterest

Share This