Come tradire la propria donna

Come tradire la propria donna

Se si vive un rapporto tiepido tra le lenzuola, può capitare che nasca, in un uomo, il desiderio di scoprire nuovi lidi e di sentirsi, nuovamente, conquistatore. Se si desidera vivere nuove emozioni e fare un po’ di appagante sesso senza complicazioni sentimentali, si può pensare di regalarsi qualche scappatella.

Attenzione però, tradire la propria donna, senza essere scoperti, è una vera e propria arte. Il tradimento non è uno sport adatto a tutti gli uomini. Soprattutto se si considera che spesso, i maschietti, vengono colti in flagrante non tanto perché le loro compagne sono abili investigatrici, quanto perché commettono una serie di errori grossolani che li portano ad essere scoperti.

Vediamo quali sono le regole base per tradire le propria donna senza essere beccati.

Innanzitutto, mai scegliersi una donna single. Le persone che non hanno legami, spesso sono in cerca di relazioni stabili e possono fraintendere le vostre attenzioni. Un’amante arrabbiata e delusa è assolutamente imprevedibile.

Se scegliete una donna impegnata, invece, potete star certi che non metterà a repentaglio una relazione stabile per qualche ora di sesso.
Meglio star lontano anche da amiche in comuni e colleghe. Scegliete una bella sconosciuta e presentatevi con uno pseudonimo senza dare troppe informazioni su di voi. In fondo, siete alla ricerca di un po’ di sesso e meno siete coinvolti emotivamente, meglio è.

Non sapete dove andare a cercarvi un’amante? cercatela su un sito internet per uomini e donne in cerca di sesso. Con ogni probabilità troverete una donna che dopo qualche ora tra le lenzuola sparirà dalla vostra vita.

In ogni caso, parlate il meno possibile della vostra vita privata con la vostra amante.

Evitate di mandare troppi sms o e-mail. E quando lo fate cancellate tutto immediatamente. La nuova tecnologia può fregare anche gli uomini più attenti. Basta un messaggino hot che arriva nel momento sbagliato e, con la propria compagna, non c’è scusa che tenga.

Inoltre, non bisogna dimenticare che mogli e fidanzate non sanno proprio farsi gli affari propri: alla prima occasione, leggeranno i vostri messaggi e la vostra posta elettronica. Cercate anche di non scattare – e di non farvi scattare – foto con la vostra conquista.

Se volete omaggiare la vostra amante con pensieri e regalini più o meno costosi, evitate di pagarli con la carta di credito. Soprattutto nel caso in cui condividiate il contro corrente con la vostra compagna.

Se per amante vi siete scelti una donna bella e focosa sicuramente prima o poi morirete dalla voglia di raccontare le vostre prodezze ad amici e colleghi. Non fatelo. Più persone conoscono la vostra scappatella, più avete probabilità di essere scoperti. Se volete tradire la vostra compagna, ricordate che “discrezione” dovrà essere la vostra parola d’ordine.

Contatta gente che vuole trombare e che ha letto l'articolo : Come tradire la propria donna

Cerca altri incontri per amanti di

Pin It on Pinterest

Share This