Contatti erotici a cui dare la fica di mia sorella

Contatti erotici a cui dare la fica di mia sorella

Tutto ha avuto inizio l’estate scorsa, quando al mare mia sorella ha cominciato a sfoggiare delle striscioline di stoffa che si ostinava a chiamare costumi da bagno. Probabilmente avrebbe attirato meno attenzione se avesse girato nuda per la spiaggia.

Gliel’ho detto ma per tutta risposta le ho sentito dire che non è mica colpa sua se il nudismo è illegale. In quel momento non solo ho capito che la piccola sorellina che accudivo non c’era più, ma che l’adulta con cui stavo parlando era una di quelle femmine che ogni ragazzo vorrebbe incontrare quotidianamente, perché questo gli garantirebbe una scopata coi fiocchi.

Già il fisico asciutto, la bellezza del viso e i suoi lunghi capelli ricci avrebbero attirato l’attenzione di tutti gli uomini nel giro di centinaia di metri. Se a questo si aggiunge il culo perfetto e la terza di seno con i capezzoli che puntano verso il cielo, allora l’effetto coda della posta è inevitabile.

Lei però, com’è nel suo carattere, va sempre oltre le righe. Quindi ha scelto come costumi per il mare dei microkini che se non fossero indossati da lei, non potrei che definirli strepitosi. Ne ha comprati tre.

I primi due hanno la forma dei bikini normali, solo che poi, oltre ad essere di dimensioni ridotte, sono anche quasi del tutto trasparenti. Il terzo è semplicemente pazzesco. Si tratta di un pezzo unico che è formato da semplici stringhe che diventano minuscoli triangolini giusto per coprire i capezzoli e a stento le labbra della fica.

Durante quell’estate è quasi inutile dire che scopò talmente tanti ragazzi e uomini che nemmeno lei se ne ricorda. A quel punto ho preso la situazione in mano e le ho parlato: le avrei cercato io gli uccelli a patto che la smettesse di vestirsi così. Accettò un po’ per venirmi incontro e un po’ per divertimento.

Da quel momento mi sono messo alla ricerca di contatti online per dare soddisfazione alla sua voglia di scopare. Ogni tanto le scatto delle foto per inserire dei suoi annunci e lei stessa sceglie quale pubblicare.

Più esplicite sono meglio è. Lascia fare tutto a me, dice che si fida del mio giudizio, in realtà è che le piace troppo l’idea di scopare con uomini che non conosce. Per lavoro sono sempre al computer e quindi mi riesce facile restare collegato per verificare quali proposte le arrivano.

Se c’è qualcosa che potrebbe piacerle, le invio un messaggio col nome del potenziale scopatore. Lei entra col suo account appena può e verifica se le piace il tipo. Finora è capitato raramente che dicesse di no, ma per motivi organizzativi. L’unica richiesta che mi ha fatto da allora è quella di trovarle una coppia di uomini che volessero scoparla insieme.

Ha dovuto sudare e minacciarmi non poco per convincermi ma al solito c’è riuscita. Dopo qualche settimana mi ha inviato un link dicendomi di aprirlo subito. L’ho fatto e ho trovato le foto di mia sorella sul sito di questa coppia di scopatori seriali.

Non s’è fatta mancare niente: dalla doppia penetrazione nei due buchi fino alla doppia in un solo buco. E diciamo che il fotoritocco per coprirle la faccia non è stato esattamente un capolavoro. Quindi mi sono del tutto arreso all’evidenza.

Sono perennemente alla ricerca di contatti che vogliano divertirsi con la fica di mia sorella. Se siete interessati ora sapete che la strada è in discesa, dipende solo da voi.

Contatta gente che vuole trombare e che ha letto l'articolo : Contatti erotici a cui dare la fica di mia sorella

Cerca altri incontri per amanti di ,

Pin It on Pinterest

Share This